Sindrome di Van der Woude


Sindrome di Van der Woude

Si tratta della sindrome più frequente associata alla labiopalatoschisi.

E’ caratterizzata da fistole o fossette sul labbro inferiore che normalmente sono asintomatiche.

Il tutto viene trattato chirurgicamente, sostanzialmente per un problema estetico, durante gli interventi che si eseguono per la labiopalatoschisi (o labioschisi o palatoschisi).

A volte, in questa sindrome i denti possono essere di dimensioni minori.

Comunque è la sindrome meno grave associata alla labiopalatoschisi e lo dimostra il fatto che moltissimi adulti che ne sono affetti lo vengono a scoprire dopo tantissimi anni, magari quando nasce a loro un bimbo con la stessa patologia.

 

  • I NOSTRI BIMBI

    FOTO

  • RACCONTI
  • INIZIATIVE

    CONCRETE